top
logo


Home Contos Andausu a prugadoriu
Andausu a prugadoriu PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Scritto da Arturo Maullu   
Lunedì 03 Agosto 2009 15:20

Un tempo, neanche molto lontano, a cominciare dal pomeriggio del 1 novembre (Tottu is Santus) , e poi per tutta la giornata del due (Is Mottus), gruppi di ragazzini scorrazzavano per il paese andando di casa in casa chiedendo doni.

Nessuno per quanto povero fosse si sottraeva dal dovere di dare “limusinas”  in suffragio dei morti.

Ad Asuni queste offerte consistevano in genere in frutta secca, pilladra de pira o de piricoccu, figu siccada, melachidongia, arenada, mendula, nusci, mandarinus, oppure soldi, pochi spiccioli naturalmente.

Fare doni durante tale periodo era un’antica tradizione cristiana ed altro non erano che  suffragi  in ricordo dei defunti.

In effetti le antiche regole cristiane prevedevano che l’elemosina dovesse essere data ai bisognosi, ma generalmente, in antichità, ma non solo, chi era veramente bisognoso si vergognava della sua condizione per cui a chiedere nelle case dei benestanti si mandavano i bambini.

I bambini, com’è risaputo, quando vedono dei coetanei fare qualcosa, soprattutto se in gruppo, sono portati a copiare per cui vedendo che agli altri venivano regalate delle leccornie, si univano al gruppo ritenendo che anche a loro tale regalo fosse dovuto.

Comunque chiunque si  presentasse “in s’ecca, sa dì de prugadoriu” riceveva la sua piccola razione di doni indipendentemente dalla sua condizione sociale.

Pare che questo sia il vero motivo per cui per ognissanti si andava “a prugadoriu” tutti insieme indistintamente, poveri e meno poveri, anche perché  parlare di ricchi ad Asuni all’epoca in cui io ero bambino sarebbe veramente azzardato.

Peccato che anche questa tradizione, non solo cristiana, con il tempo si sia affievolita, se non scomparsa del tutto.

 

Arturo Maullu

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

bottom

Powered by Joomla!. Warning: call_user_func() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'tdo' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.monteualla.it/home/public/templates/colourful-world/html/pagination.php on line 153 Valid XHTML and CSS.

 © 2014 www.monteualla.it - tutti i diritti riservati - Web Master Dario Secci Asuni
 www.bakumeteo.it
Tutti i contenuti sono di proprietà dei rispettivi autori - vietata la riproduzione